• GATService
  • GATMobile
  • FATTURAPA
  • CONTABILITA
  • GATClima
::cck::4::/cck::
::introtext::

Reverse Charge e split payment
La Finanziaria 2015 introduce anche lo split payment, cioè una particolare modalità di pagamento dell’IVA relativa alle operazioni effettuate nei confronti della Pubblica Amministrazione. In particolare si stabilisce che:

«per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizi effettuate nei confronti dello Stato, degli organi dello Stato ancorché dotati di personalità giuridica, degli enti pubblici territoriali e dei consorzi tra essi costituiti ai sensi dell’articolo 31 del testo unico di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, e successive modificazioni, delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, degli istituti universitari, delle aziende sanitarie locali, degli enti ospedalieri, degli enti pubblici di ricovero e cura aventi prevalente carattere scientifico, degli enti pubblici di assistenza e beneficenza e di quelli di previdenza, per i quali i suddetti cessionari o committenti non sono debitori d’imposta ai sensi delle disposizioni in materia di imposta sul valore aggiunto, l’imposta è in ogni caso versata dai medesimi secondo modalità e termini fissati con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze».

 

Riassumendo quanto scritto all’interno di questo articolo:

Il decreto di attuazione prevede che lo split payment si applichi alle operazioni fatturate a partire dal 1°gennaio 2015. La Pubblica Amministrazione non dovrà versare più l’Iva alle imprese. Queste ultime non avranno la possibilità di compensare quella che invece sono costrette a pagare ai loro fornitori e dovranno richiedere un rimborso IVA. Se l’importo di questo rimborso supera i 15mila euro ci sarà bisogno di presentare delle garanzie

Ad oggi, non essendo ancora stato emanato il decreto di attuazione nè pubblicate circolari esplicative, permangono dei dubbi operativi e formali circa l’applicazione della nuova misura e l’interpretazione prevalente, seppur di autorevoli esperti in materia contabile/fiscale, potrebbe non trovare conferma nei documenti e/o disposizioni ufficiali.

::/introtext::
::fulltext::::/fulltext:: ::cck::4::/cck::

GIF_Animata_DEMO_LIVE.gif